Sistemi di gestione

Consulenza e Audit preliminari

PROJIT ha sempre curato gli aspetti organizzativi sia della propria azienda che, in progetti specifici, delle Aziende Clienti, realizzando anche mappature di processi e business impact analysis.

La capacità di realizzare progetti di implementazione di sistemi di gestione per la qualità e per la sicurezza efficaci ha rappresentato da sempre un punto di forza del nostro processo di gestione della consulenza.

Nel dettaglio, curiamo:

  • Realizzazione ed implementazione di Sistemi di Gestione aziendale in materia di Sicurezza (del lavoro e delle informazioni), Qualità ed Ambiente;

  • SGSL, SGSI, SGQ, SGA, SGAC conformi agli standard  ISO 9001, 27001, 45001, 14001, 37001.

  • Attività di formazione relative ai sistemi di gestione;

  • Attività di verifica ispettiva interna ed eventuale audit di sorveglianza dei fornitori;

  • Consulenza per gli aspetti legislativi e le pratiche per i contributi, se previsto, inerenti la certificazione dei Sistemi di Gestione aziendale;

  • Assunzione dell’incarico di Responsabile Qualità che coaudiuva le attività del Rappresentante della Direzione per la Qualità;

  • L’attuazione dell’intervento prevede, oltre alla redazione della documentazione e l’applicazione dei documenti al sistema, il coinvolgimento dell’Azienda mediante interventi formativi e informativi nel processo di implementazione; l’Azienda viene ovviamente seguita e assistita in tutto l’iter della certificazione, fino alla verifica ispettiva dell’ente.

Compliance INTEGRATA: Un approccio efficace, efficiente ed innovativo.

Negli ultimi anni le organizzazioni (private e pubbliche) sono state progressivamente chiamate al recepimento di frastagliate normative specialistiche non sempre di facile coordinamento (a titolo esemplificativo, legislazione in materia: di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, ambientale, privacy e data protection, anticorruzione e trasparenza, antiriciclaggio, D.Lgs. n. 231/2001, diritto societario).
Alle normative cogenti – riconducibili all’ordinamento giuridico nazionale – si sono aggiunte le c.d. “norme volontarie” correlate agli standard internazionali ISO (es. UNI ISO 9001:2015 Sistema di gestione per la qualità, UNI ISO 45001:2018 Sistema di gestione per la salute e la sicurezza su lavoro, UNI EN ISO 14001:2015 Sistema di gestione ambientale, UNI ISO 37001:2016 Sistema di gestione per la prevenzione della corruzione, UNI EN ISO 27001:2017 Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni).

Trattasi di norme riguardanti plurimi settori ed oggetto di attuazione da parte di molteplici perseguire il triplice scopo di soddisfare al meglio le esigenze di stakeholders (interni ed esterni), recepire compiutamente disposizioni normative previste a livello nazionale, precostituirsi importanti strumenti di compliance funzionali ad agevolare diversi contesti operativi (es. in fase di partecipazione a gare d’appalto / acquisizione di commesse; in fase di richiesta del rating di legalità, e- dunque – in caso di accesso al credito e richiesta di finanziamenti pubblici; nei rapporti con parti terze o in sede processuale: entrambi ambiti nei quali risulta fondamentale fornire valide evidenze a supporto di una compliance normativa).

COME?

In ragione della numerosità dei disposti normativi oggetto di recepimento – allo stato attuale – la sfida da perseguire è garantire la conformità normativa attraverso un action plan che sappia coniugare:

  • contenimento degli oneri economici ed organizzativi;

  • attuazione dei principi di efficacia, ragionevolezza e sostenibilità.

Il raggiungimento di tale obiettivo è agevolato da una scelta metodologica che tenga conto che l’ente rappresenta un “unicum” che necessita di una compliance integrata.

Projit è in grado di realizzare progetti su misura per ogni tipologia di Organizzazione grazie al proprio Staff e con la propria rete di Collaboratori, tutti Consulenti ed Auditors altamente qualificati.